Asti 25 Novembre. Al Golf Feudo di Asti si è svolta la quarta tappa del “Rotary D2032 Golf Cup”, formula Louisiana a coppie categoria unica che fa parte del calendario agonistico di gare del Distretto Rotary 2032 (Governatore Stefano Artuffo).

Oltre cinquanta i golfisti presenti sulle 18 buche in una giornata tipicamente autunnale. La quarta manche organizzata dalla Commissione distrettuale Golf presieduta dal genovese Giuseppe Mosci, ha avuto come padrini della manifestazione il Rotary Club Asti, presieduto da Giancarlo Valente e Canelli-Nizza presieduto da Nino Giugliano.

I premi in palio oltre che dai club padrini, sono stati offerti dalla Camera di Commercio di Asti, dai Viticoltori Associati di Vinchio-Vaglio Serra. A vincere il Lordo è stata la squadra formata dai valdostani, Letery-Cerisey, mentre le squadre del Feudo formate da Gannio-Carriera e Ferrero-Neri si sono classificate rispettivamente al primo ed al secondo posto nella classifica Netto davanti ai genovesi Boero-Ceppanini.

Primi nella classifica speciale riservata alla Coppia mista l’astigiano Marco Ghigo con la figlia Matilde. Nella speciale classifica riservata ai soci Rotary ad aggiudicarsi l’accesso alla finalissima del prossimo anno – che si svolgerà sempre sulle 18 buche del Feudo di Asti il 2 giugno – sono state le due squadre capitanate dai soci dei Rotary di Asti:

Primo posto Pasquale Demetrio con Maura Gado

Secondo posto si è classificato Marco Stobbione con Eugenio Gamba.

Terzo posto, Luca Meschia che ha giocato in squadra con Lorenzo Fungo.

Un ringraziamento particolare a Giorgio Gianuzzi per l’organizzazione e l’impegno che, in ogni evento a scopo benefico, lo contraddistingue.

L’incasso della giornata che contribuirà a vaccinare oltre 15mila bambini è già stato depositato nelle casse del Programma “End Polio Now” a cui saranno devoluti tutti gli incassi di questo Challenge.

Nella foto: i premiati con il Presidente del Feudo Marco Sutter, il Presidente della Commissione Golf Rotary Distretto 2032 Giuseppe Mosci, il Presidente R.C. Asti Giancarlo Valente e il Presidente di Canelli-Nizza Monferrato Stefania Del Santo.